05/09/2021 ore 17:30

Sabato 4 e domenica 5 settembre saremo a Villa Torre Acceglio a Cuneo con due giornate di workshop per esplorare le possibilità del suono come mezzo espressivo e vettore di narrazioni. Guidati dal collettivo ALMARE e da Cripta747 i partecipanti si confronteranno con la progettazione e la realizzazione di un audio-log utilizzando diversi mezzi di registrazione: smartphone, registratore stereofonico e microfono a contatto. 
Nel mondo dei videogames gli audio-log sono registrazioni sonore che hanno lo scopo di fornire indizi e aiutare il giocatore nel suo percorso. Villa Torre Acceglio si trasformerà così nell’ambientazione di un mondo immaginifico e soprannaturale.
Workshop gratuito per ragazzi e ragazze a partire dai 14 anni.
Iscrizioni su Eventbrite.
Presentazione pubblica delle creazioni nel corso del Festival Mirabilia Light domenica 5 settembre a partire dalle 17:30 presso Villa Torre Acceglio. 
L’attività è promossa da da Fondazione Casa Delfino Onlus con il contributo di Fondazione CRC.



18/07/2021 ore 17:00

Vi aspettiamo il 18 luglio 2021, ore 17, all'inaugurazione di TEMPO TURACEI JAM SESSION in cui verrà presentata la murata che gli artisti selezionati nell'ambito dell'omonimo concorso - promosso dalla Fondazione Casa Delfino e organizzato dall'Associazione "La Scatola Gialla" (http://www.lascatolagialla.it/2021/07/05/tempo-di-inaugurazioni/) - realizzeranno sul muro di Villa Torre Acceglio.

Nel bellissimo parco della Villa si potranno ammirare le opere e chiacchierare con gli artisti, in compagnia della musica occitana dei QuBa Libre (https://www.qubalibre.it/). Seguite nei prossimi giorni l’account Instagram di Muri Selvatici (https://www.instagram.com/muriselvatici/) per conoscere tutti i partecipanti! 

L'evento si svolgerà - in spazi aperti e cintati e con tutte le garanzie previste dalle attuali norme anti-covid - a Villa Torre Acceglio (via Torre Acceglio n.59, Cuneo, fraz. Madonna delle Grazie), sede estiva della Fondazione Casa Delfino.

L'iniziativa fa parte del progetto "Turacei" organizzato dalla Fondazione Casa Delfino e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo nell'ambito del progetto "MondoIdeare".

A presto!

Il Presidente della Fondazione Casa Delfino
avv. Antonio Sartoris 

 



01/12/2020 ore 8:00

La Fondazione Casa Delfino (onlus), con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, nell'ambito del progetto Mondoideare, nell’intento di assolvere al suo compito di coltivare la cultura e diffonderla quanto più possibile, in questo periodo di forzata inattività nelle proprie sedi, ha deciso di promuovere un'iniziativa dedicata ai giovani:

D I O G E N E S[1]

CERCANDO, TROVANDO E RICORDANDO

 

Si tratta di un CONCORSO DI VIDEOINTERVISTE rivolto ai giovani di età dai 15 ai 25 anni (estensibile in futuro anche a età maggiori).

         Partendo dal presupposto che oggi chiunque è fornito di uno smartphone (alias cellulare) questo concorso si prefigge di raccogliere interviste a personaggi illustranti se stessi, ma anche fatti e cose, di loro conoscenza. Cioè realizzando vere e proprie interviste come quelle giornalistiche, perché videointervistare vuol dire scrivere con immagini. Da ciò il sottotitolo: 1) cercando e studiando il tema su cui si intende realizzare la intervista; 2) trovando il soggetto o i soggetti a cui effettuare l’intervista; 3) traducendo l’intervista in un documento audio/video di fruizione attuale, ma anche archiviabile e quindi strumento di ricordo e/o documentazione filologica e storiografica.

Per dare alcune indicazioni su come si fa un’intervista, è prevista la consegna, al momento dell'iscrizione (gratuita) al concorso, di un VADEMECUM DEL VIDEOINTERVISTATORE.

Il concorso (aperto ai soli iscritti) prevede un primo premio di €500,00 con targa, un secondo premio di €300,00 ed un terzo premio di €200,00. A tutti gli iscritti sarà consegnato un attestato di partecipazione. La giuria, presieduta dal regista Pietro Malegori, sarà composta da un giornalista, uno psicologo, uno storico e un sociologo. La premiazione avverrà entro il dicembre 2021.

È evidente che intervistare in presenza, richiede un contatto personale attualmente impedito dalle norme antivirus COVID19. Questa modalità "normale" (Modulo TRADIZIONALE), viene quindi rinviata a quando sarà riconsentita la libera circolazione delle persone.

Si è perciò pensato a due moduli alternativi per l’effettuazione delle videointerviste:

- Il modulo VIDEOINTERVISTE A DISTANZA, potrà essere realizzato tramite piattaforme di videoconferenze con la possibilità di registrare le interviste in modo da usufruirne come sopra. Le dettagliate istruzioni tecniche per l'effettuazione di queste, saranno fornite agli iscritti con la consegna del vademecum.

- Il modulo AUTOVIDEOINTERVISTE[2]facilmente realizzabile in solitudine.

Nel vademecum già citato, forniamo anche numerose informazioni ed esempi delle possibili forme e contenuti di questi differenti moduli. Pensiamo che questi strumenti siano utili per sollecitare le conoscenze, la creatività, la fantasia ed anche per combattere l’ozio. Per noi tutto questo è cultura!

         Attendiamo richieste di informazioni e/o iscrizioni con l’invio di una e-mail all’indirizzo: info@fondazionedelfino.it.

 

1 Si è scelto il riferimento a Diogene di Sinope (filosofo greco del 300 a.c.) perchè si racconta che una volta decise di prendere una lanterna (moderno smartphone n.d.a) in pieno giorno e di andare in giro. Quando gli chiesero perché facesse questa “stranezza” rispose: Cerco l’uomo. Non tanto un uomo onesto o puro, come intenderemmo oggi, ma l’uomo che vivesse secondo la sua vera natura non repressa dalle convenzioni sociali, dalle esteriorità, dalle regole e non schiavo della fortuna e della sorte capricciosa.

 

[2] Viaggio intorno alla mia camera (Voyage autour de ma chambre) è un romanzo di Xavier de Maistre scritto nel 1794, durante un periodo di arresti per punizione, e pubblicato anonimo l'anno successivo.             

         In 42 capitoli, quanti sono i giorni di confinamento in casa, Xavier de Maistre percorre in lungo e in largo e in diagonale, zigzagando e facendo spesso camminare sulle gambe posteriori la poltrona da cui non ama scollarsi, i 36 passi di lato della sua stanza quadrata, commentando mobili, oggetti e richiamando vecchi ricordi.

         Ogni oggetto che l'autore ci presenta è occasione di divagazioni e di aneddoti, di osservazioni filosofiche basate su una morale corrente, benevola, generosa e arguta. Il monologo dell'autore si sdoppia spesso in un dialogo, tra due parti di sé, l'anima e quella che è detta "l'altra", la bestia, cioè il corpo, le quali battibeccano con grazia, chiamandosi con rispetto persino "Madame", e da cui spesso esce vincitrice "l'altra". Sono presenti anche una cagnetta amatissima, Rosina, e un servitore, Joannetti, anch'egli prediletto e insostituibile. Quando descrive le stampe e i quadri della sua stanza presenta per ultimo, come pezzo forte della collezione il quadro più apprezzato dagli ospiti, soprattutto dalle dame, che è uno specchio! Infatti, sempre imparziale e vero, rimanda agli occhi dello spettatore le rose della giovinezza e le rughe dell'età matura, senza calunniare né lusingare nessuno". (Wikipedia)

 



Newsletter

Rubriche
Gli appuntamenti avranno luogo nella Sede in Corso Nizza, 2 a Cuneo o nella Villa Torre Acceglio. Sono aperte le iscrizioni per diventare "Amici di Casa Delfino" per il 2013 con il contributo di 50 €, ridotto 30€ per gli under 30.
Di seguito potete chiedere informazioni riguardanti i nostri eventi e le nostre iniziative.

In relazione al trattamento dei suoi dati, lei potrà esercitare i diritti previsti della Legge 196/03. Inviando il seguente form dichiarate di aver letto la privacy policy e di dare l'assenso al trattamento dei vostri dati.

(*) Campi obbligatori

Nome: Cognome:
E-mail*:
Richiesta
informazioni:
Fondazione Casa Delfino - © 2021 - Area privata

Codice Fiscale: 96070990047 - Made in MTGC - Framework: inTabula - Privacy policy